Come recuperare chat WhatsApp iPhone: I metodi più efficaci

recupero chat whatsapp iphone

Categories:

Mio figlio ha inavvertitamente cancellato dal mio telefono dei messaggi WhatsApp di estrema importanza, che mi servono per un progetto di lavoro che devo consegnare la prossima settimana. Mi sembra di aver letto da qualche parte che, una volta cancellati, i messaggi non sono persi per sempre. Qualcuno sa indicarmi come recuperare le chat cancellate da WhatsApp su iPhone?”

Lorella, 44 anni, Monza

Niente panico: se anche tu ti trovi nella situazione di Lorella, sarai felice di sapere che, sì, esistono diversi metodi per recuperare le conversazioni WhatsApp su iPhone. Confermiamo, infatti, che, una volta cancellati, i messaggi e le chat restano in memoria, non vengono immediatamente rimossi dal dispositivo in modo permanente e nella maggior parte dei casi è possibile ripristinarli.

In rete, però, c’è un po’ di confusione sull’argomento, con informazioni talvolta contrastanti. Abbiamo pensato di redigere questa pratica guida proprio per illustrare nel dettaglio come recuperare le conversazioni WhatsApp su iPhone e ripristinare anche le eventuali immagini e file video e audio ricevuti e inviati.

È possibile recuperare le conversazioni WhatsApp su iPhone? 

In linea di massima, la risposta è sì. I messaggi delle chat di WhatsApp vengono automaticamente sottoposti a backup e salvati periodicamente nella memoria del telefono.

In altre parole, WhatsApp, l’applicazione di instant messaging più usata al livello globale, salva automaticamente la cronologia delle conversazioni, proprio per permetterti di recuperare i dati qualora ti capitasse di cancellarli accidentalmente o quant’altro.

Anche su questo argomento, però, c’è un po’ di confusione ed è opportuno fare chiarezza. Mi è personalmente capitato di avere a che fare con utenti restii a eseguire il backup delle conversazioni WhatsApp perché preoccupati per la propria privacy. Non avevano ben chiaro dove venissero memorizzati i messaggi una volta eseguito il backup, e temevano che potessero finire in cattive mani.

Precisiamo che le cronologie chat dei singoli utenti non vengono memorizzate sui server di WhatsApp o altrove. Le conversazioni vengono archiviate su iCloud, dove rimangono disponibili per il ripristino in seguito alla reinstallazione dell’applicazione.

Che cos’è il backup a lato pratico? Il backup è una copia di riserva, una duplicazione, una riproduzione dei messaggi scambiati su WhatsApp e custodita nella memoria del telefono e su iCloud. Eseguire il backup delle conversazioni è, pertanto, un’operazione assolutamente sicura e di primaria importanza proprio per mettersi al riparo da eventuali cancellazioni accidentali delle conversazioni e dal rischio di perdere i propri dati.

Recupero chat WhatsApp iPhone: quali sono i metodi più efficaci?

Prova a cercare sui motori di ricerca ‘come recuperare chat WhatsApp cancellate su iPhone’ e otterrai un’infinità di risultati, più o meno attendibili. Esistono infatti, vari modi per recuperare le conversazioni WhatsApp cancellate su iPhone sia con che senza backup. Non tutti però sono effettivamente validi, e le procedure variano a seconda che il dispositivo in questione sia Android o iOS.

Dopo aver condotto test approfonditi ed effettuato ricerche specifiche, ti proponiamo un elenco dei metodi risultati più validi ed efficaci per recuperare le chat WhatsApp eliminate su iPhone.

Innanzitutto, benché possa sembrare un paradosso, ci sentiamo di sconsigliare di rivolgersi direttamente al Centro Assistenza di WhatsApp Messenger. Personalmente abbiamo riscontrato che i tempi di risposta sono piuttosto lunghi e le informazioni fornite sono spesso troppo generiche, probabilmente perché inviate da risponditori automatici.

Indichiamo di seguito i metodi a nostro avviso più efficaci. 

Ripristinare la cronologia chat di WhatsApp con il backup iCloud 

Se le conversazioni di WhatsApp sono state cancellate successivamente al backup su iCloud, ci sono buone notizie: le puoi recuperare in modo piuttosto semplice e rapido. Hai sicuramente già sentito parlare di iCloud, un prezioso servizio offerto da Apple che consente agli utenti di creare copie di sicurezza dei propri dati su una sorta di hard disk digitale.

Dovrai semplicemente disinstallare l’applicazione WhatsApp, reinstallarla e avere l’accortezza di selezionare la voce “Ripristina cronologia chat” dopo il download. Così facendo, troverai i messaggi delle chat di WhatsApp che avevi inavvertitamente cancellato nella sezione Chat dell’applicazione.

Per precauzione, è consigliabile impostare il backup automatico su iCloud tramite ImpostazioniChatBackup delle chat. 

Ripristinare la cronologia chat di WhatsApp con il backup iTunes 

Come probabilmente saprai, ogni volta che sincronizzi il tuo iPhone con il computer, il programma iTunes esegue in automatico il backup del contenuto dello stesso, salvando foto, video, note, contatti, memo vocali, SMS e anche i messaggi delle chat di WhatsApp in un determinato file.

Pertanto, se prima di cancellare i messaggi hai effettuato un backup tramite iTunes, in teoria dovresti riuscire a recuperare le chat eliminate da WhatsApp su iPhone ripristinando il precedente backup del dispositivo. 

recuperare chat whatsapp iphone

Come recuperare messaggi WhatsApp cancellati senza backup iPhone? 

Recuperare le chat WhatsApp su iOS senza backup è teoricamente possibile con l’ausilio di appositi programmi di data recovery. Si tratta di strumenti, talvolta gratuiti, con cui puoi scansionare qualsiasi tipo di unità e ripristinare i dati che sono stati cancellati.

Ma il risultato purtroppo non è sempre garantito. È doveroso precisare, infatti, che qualora i messaggi eliminati fossero nel frattempo stati sovrascritti da altri dati nella memoria del dispositivo, purtroppo i tentativi di ripristinarli potrebbero risultare vani anche ricorrendo ad apposite applicazioni per il recupero dei dati.

In altre parole, se hai cancellato i messaggi delle chat di WhatsApp di recente, è probabile che gli stessi non siano ancora stati sovrascritti e le probabilità di recuperarli sono ancora alte. In questo caso, utilizzare un data recovery tool è una buona idea, in quanto permette di ripristinare le conversazioni WhatsApp cancellate e tutti i relativi allegati ancora presenti nella memoria del telefono.

Se invece le chat sono state cancellate da tempo, è probabile che il dispositivo abbia già sovrascritto i dati cancellati, e purtroppo non c’è modo di recuperarli. 

Recuperare chat WhatsApp iPhone con l’email 

Forse non tutti lo sanno, ma è possibile salvare le conversazioni di WhatsApp anche tramite la propria mail. Tuttavia, l’operazione in questo caso non è automatica e deve essere eseguita manualmente di volta in volta.

La procedura è la seguente:

  1. Accedere all’applicazione WhatsApp.
  2. Fare tap sull’icona con i tre puntini verticali in alto a destra.
  3. Selezionare Impostazioni Chat Cronologia chat Esporta chat.
  4. Fare tap sulla conversazione che si desidera salvare.
  5. Indicare se si desidera salvare anche i file multimediali presenti nella conversazione.
  6. Selezionare l’icona della propria casella di posta elettronica.
  7. Procedere con l’invio della mail.

La conversazione WhatsApp verrà inviata come allegato all’indirizzo da te indicato. Come puoi vedere, si tratta di una procedura piuttosto semplice, che, per sicurezza, sarebbe opportuno effettuare ogni volta che avvengono scambi di messaggi di particolare importanza, proprio per evitare di perderli.

Recuperare chat WhatsApp cancellate su iPhone con mSpy

Un metodo efficace per recuperare i messaggi delle chat di WhatsApp è affidarsi a un apposito spyware, come mSpy, leader nel settore del parental control e family tracking.

Con mSpy puoi non solo recuperare le conversazioni eliminate ma anche monitorare in tempo reale gli scambi di messaggi che avvengono su un telefono, da remoto e senza dover accedere manualmente allo stesso. 

Utilizzare mSpy per controllare a distanza il telefono di qualcun altro 

L’applicazione mSpy è molto di più di un semplice programma per il recupero dei dati. Si tratta di un software che permette di ottenere l’accesso remoto al telefono di un’altra persona e controllarne l’attività a distanza.

Con mSpy puoi monitorare da remoto cosa succede su un altro telefono, senza che il possessore se ne accorga. Nello specifico, con il programma mSpy puoi:

  • Monitorare gli scambi di messaggi su WhatsApp e analoghe piattaforme di instant messaging, come Telegram, Skype, Facebook Messenger, Hangouts, Viber, Line, Kik, Snapchat e iMessage.
  • Controllare immagini, file multimediali e video inviati e ricevuti.
  • Monitorare le attività sui social media.
  • Accedere al registro delle chiamate.
  • Rilevare la posizione del telefono.
  • Vedere le applicazioni installate sul dispositivo.
  • Controllare la cronologia di navigazione.
  • Visualizzare SMS e MMS inviati, ricevuti.

Come puoi vedere, con mSpy (da non confondere con Mspyitaly, che è un programma diverso) puoi effettuare un monitoraggio completo, ampio e approfondito di un cellulare altrui senza dovervi accedere manualmente. Si tratta di una risorsa preziosa soprattutto per noi genitori, in quanto ci permette di svolgere appieno il nostro dovere di vigilanza, controllo e tutela dei figli minorenni, estendendo il campo di azione anche l’insidioso mondo di internet, che notoriamente cela minacce di ogni tipo.

recuperare conversazioni whatsapp iphone

Domande frequenti

Al fine di fare chiarezza sull’argomento, indichiamo le domande più frequenti che ci capita di ricevere sulle applicazioni di messaggistica istantanea e su come recuperare le chat eliminate di WhatsApp su iPhone. 

Come trasferire le chat di WhatsApp dal numero attuale a quello nuovo?

Per impostazione predefinita, WhatsApp crea un backup delle chat e lo salva su iCloud di Apple. Pertanto, se il tuo nuovo telefono è associato allo stesso ID Apple e allo stesso numero di telefono del dispositivo che usavi prima, puoi ripristinare le chat semplicemente installando WhatsApp ed eseguendo il ripristino del backup di iCloud, rilevato automaticamente dopo la verifica del numero di telefono.
Per cambiare il numero collegato all’account WhatsApp di un iPhone, la procedura è la seguente:
Accedere a ImpostazioniAccountCambia numero → Avanti.
Inserire il vecchio numero nella prima casella.
Inserire il nuovo numero nella seconda casella.
Fare tap su ‘Avanti.
Selezionare se si desidera informare i contatti della variazione di numero di telefono.
Fare tap su ‘Fine.
Confermare il nuovo numero selezionando ‘Sì.
Una volta effettuata questa operazione, occorre verificare il nuovo numero di telefono. 

Come vedere il backup su Google Drive?

Per visualizzare i backup delle conversazioni su Google Drive occorre:
Accedere a drive.google.com;
Cliccare sul numero in basso a sinistra;
Selezionare Backup in alto a destra;
Cliccare con il pulsante destro del mouse su Anteprima.
Così facendo potrai visionare i dettagli relativi a un backup. 

Come disattivare il backup automatico?

Per disattivare il backup automatico di WhatsApp il procedimento è il seguente:
Accedere a Impostazioni facendo tap sull’icona con l’ingranaggio in basso a destra.
Selezionare Chat → Backup delle chat.
Impostare l’opzione ‘Backup automatico’ su ‘Disattiva.
Tieni presente, però, che scegliendo questa opzione dovrai ricordarti ogni volta di effettuare il backup manualmente.

WhatsApp dove salva i backup?

Come accennato, i messaggi delle chat di WhatsApp vengono automaticamente sottoposti a backup e salvati nella memoria del telefono e su iCloud. In base alle impostazioni di WhatsApp, il backup viene creato ogni giorno e salvato come file crittografato nella memoria del telefono.
Per trovare il backup salvato nella memoria interna del telefono, occorre:
Accedere a File Manager.
Identificare la cartella relativa a WhatsApp.
Aprire la cartella.
Cercare il file “Database”, dove sono contenuti i messaggi delle chat di WhatsApp.
Cercare il folder “Media”, dove sono contenuti i file multimediali.
Esiste un’ulteriore cartella chiamata specificatamente “Backup”, contenente le impostazioni di backup e altri file crittografati. 

Per quanto tempo i messaggi delle chat di WhatsApp rimangono in memoria? 

Una volta che il backup è nel tuo iCloud di Apple, rimane lì all’infinito, a meno che sia tu a eliminarlo manualmente. Come accennato, WhatsApp non esegue l’effettiva memorizzazione delle tue conversazioni, ma carica semplicemente il backup sull’unità iCloud. Dal momento in cui viene trasferito, il backup è un altro file sul tuo iCloud Drive, e rimane lì per sempre.

 Conclusioni 

Se hai perso dei messaggi WhatsApp importanti, nella maggior parte dei casi è possibile recuperarli, in quanto rimangono per un po’ nella memoria del telefono. In questo articolo ti abbiamo illustrato approfonditamente come recuperare le chat cancellate di WhatsApp su iPhone. Attenzione però. Se disponi di uno smartphone Android le procedure potrebbero essere differenti.

In linea di massima, eseguire con regolarità un backup delle chat di WhatsApp rende più facile il ripristino degli eventuali messaggi cancellati, e pertanto consigliamo vivamente di impostare il backup automatico su iCloud, proprio per ovviare a questo tipo di imprevisti.

Esistono anche altri validi rimedi, come affidarsi a programmi di data recovery e soprattutto a spyware di ultima generazione, che non si limitano a recuperare le chat eliminate di WhatsApp su iPhone ma permettono di effettuare un monitoraggio a tutto tondo dell’attività telefonica.